lunedì 30 novembre 2009

Good Morning...World!!! Lunedì 30 Novembre 2009



Il 30 novembre è il 334° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 31 giorni alla fine dell'anno.


~Accadde oggi ~

1872 - La prima partita internazionale di calcio si svolge ad Hamilton Crescent, in Scozia
1886 - Le Folies Bergère mettono in scena il loro primo spettacolo
1954 - A Sylacauga, in Alabama, un meteorite di quasi 4 kg, dopo aver perforato il tetto dell'abitazione, entra nel salotto di Elizabeth Hodges, colpendola dopo aver rimbalzato sulla radio (questo è l'unico caso accertato di una persona colpita da un oggetto "extraterrestre")
1979 - I Pink Floyd pubblicano la loro opera rock The Wall

~Nati oggi~

1831 - Ippolito Nievo, scrittore e patriota italiano († 1861)
1835 - Mark Twain, scrittore e umorista statunitense († 1910)
1874 - Winston Churchill, politico e scrittore britannico († 1965)
1906 - John Dickson Carr, scrittore statunitense († 1977)
1928 - Enzo Tortora, giornalista e conduttore radiofonico italiano († 1988)
1931 - Elsa Martinelli, attrice cinematografica italiana
1964 - Fabio Fazio, conduttore televisivo italiano

~Il Personaggio del giorno~


« Io sono qui anche per parlare per conto di quelli che parlare non possono, e sono molti e sono troppi; sarò qui, resterò qui anche per loro. »
(Enzo Tortora, 20 febbraio 1987)

Enzo Tortora (Genova, 30 novembre 1928 – Milano, 18 maggio 1988) è stato un giornalista, conduttore radiofonico, conduttore televisivo e politico italiano. È stato deputato per il Partito Radicale al Parlamento Europeo, candidatura arrivatagli in segno di sostegno per una clamorosa vicenda giudiziaria dalla quale è uscito completamente riabilitato pochi mesi prima di morire.

La carriera di Tortora viene bruscamente interrotta il 17 giugno 1983, quando viene arrestato con l'accusa di associazione per delinquere di stampo camorristico dalla Procura di Napoli.Le accuse si basano sulle dichiarazioni dei pregiudicati Giovanni Pandico, Giovanni Melluso detto "Gianni il bello", Pasquale Barra, noto come assassino di galeotti quand'era detenuto e per aver tagliato la gola, squarciato il petto e addentato il cuore di Francis Turatello, uno dei vertici della malavita milanese; infine altri 8 imputati nel processo alla cosiddetta Nuova Camorra Organizzata, tra cui Michelangelo D'Agostino pluriomicida, detto "Killer dei cento giorni", accusano Tortora. A queste accuse si aggiungeranno quelle, rivelatesi anch'esse in seguito false, del pittore Giuseppe Margutti, già pregiudicato per truffa e calunnia, e di sua moglie Rosalba Castellini, i quali dichiareranno di aver visto Tortora spacciare droga negli studi di Antenna 3. L'accusa si basa, di fatto, unicamente su di un'agendina trovata nell'abitazione di un camorrista con su scritto a penna un nome che appare essere, all'inizio, quello di Tortora, con a fianco un numero di telefono; nome che, a una perizia calligrafica, risulterà non essere il suo, bensì quello di tale Tortona. Nemmeno il recapito telefonico risulterà appartenere al presentatore. Si stabilirà, per giunta, che l'unico contatto avuto da Tortora con Giovanni Pandico fu a motivo di alcuni centrini provenienti dal carcere in cui era detenuto lo stesso Pandico, centrini che erano stati indirizzati al presentatore perché venissero venduti all'asta del programma Portobello. La redazione di Portobello, oberata di materiale inviatole da tutta Italia, smarrisce i centrini ed Enzo Tortora scrive una lettera di scuse a Pandico. La vicenda si conclude poi con un assegno di rimborso del valore di 800.000 lire. In Pandico, schizofrenico e paranoico, crescono sentimenti di vendetta verso Tortora. Inizia a scrivergli delle lettere, che pian piano assumono carattere intimidatorio con scopo di estorsione. Nel giugno del 1984 Enzo Tortora viene eletto deputato al Parlamento Europeo nelle liste del Partito Radicale, che ne sosterrà le battaglie giudiziarie. Il 31 dicembre 1985 si dimette da europarlamentare e, rinunciando all'immunità parlamentare, resta agli arresti domiciliari. Il 15 settembre 1986 Enzo Tortora viene assolto con formula piena dalla Corte d'Appello di Napoli e i giudici smontano in tre parti le accuse rivolte dai camorristi, per i quali inizia un processo per calunnia: secondo i giudici, infatti, gli accusatori del presentatore - quelli legati a clan camorristici - hanno dichiarato il falso allo scopo di ottenere una riduzione della loro pena. Altri, invece, non legati all'ambiente carcerario, avevano il fine di trarre pubblicità dalla vicenda: era, questo, il caso del pittore Giuseppe Margutti, il quale mirava ad acquisire notorietà per vendere i propri quadri.Conclusa in anticipo, causa malattia, la conduzione del suo ultimo programma televisivo intitolato Giallo andato in onda nell'autunno 1987, Enzo Tortora muore la mattina del 18 maggio 1988 nella sua casa di Milano, stroncato da un tumore polmonare che molti hanno ritenuto di origine psicologica, cioè scatenato dall'enorme stress psicologico sofferto per le vicende giudiziarie.A Tortora è stata dedicata la Biblioteca Enzo Tortora a Roma e la Fondazione per la Giustizia Enzo Tortora, presieduta dalla compagna, Francesca Scopelliti.



domenica 29 novembre 2009

Good Morning...World!!! Domenica 29 Novembre 2009



Il 29 novembre è il 333° giorno del calendario gregoriano. Mancano 32 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1864 - Guerre indiane: Massacro di Sand Creek - Volontari del Colorado, guidati dal Colonnello John Chivington, massacrano almeno 400 Cheyenne e Arapahoe inermi a Sand Creek.
1877 - Thomas Edison dimostra per la prima volta il funzionamento del fonografo.
1954 - Il principale punto di immigrazione del Porto di New York a Ellis Island, chiude.
1961 - La Mercury-Atlas 5 viene lanciata con a bordo lo scimpanzé Enos (la navetta orbiterà la Terra due volte e ammarerà al largo della costa di Porto Rico).
1963 - Il presidente statunitense Lyndon B. Johnson istituisce la Commissione Warren per investigare sull'assassinio di John F. Kennedy.
1975 - Il nome "Micro-soft" (da microcomputer software) viene usato da Bill Gates in una lettera a Paul Allen, per la prima volta.
1981 - Al largo dell'Isola di Santa Catalina, la 43enne attrice Natalie Wood affoga in un incidente nautico.

~Nati oggi~

1797 - Gaetano Donizetti, compositore italiano († 1848)
1832 - Louisa May Alcott, scrittrice statunitense († 1888)
1932 - Jacques Chirac, politico francese
1935 - Diane Ladd, attrice statunitense
1954 - Joel Coen, regista e sceneggiatore statunitense

~Il Personaggio del giorno~

Rose Diane Ladner (Meridian, 29 novembre 1935) è un'attrice statunitense attiva in campo cinematografico, televisivo e teatrale.

Nel 1975 viene candidata per l'Oscar alla miglior attrice non protagonista in Alice non abita più qui, a fianco del Premio Oscar Ellen Burstyn. Il ruolo di Flo le fa guadagnare il prestigioso BAFTA nella medesima categoria nel 1976. Ottiene successivamente un'altra candidatura all'Oscar nella stessa categoria nel 1991 per Cuore selvaggio di David Lynch, accanto alla figlia Laura Dern. L'anno seguente recita in Rosa scompiglio e i suoi amanti, ancora con Laura Dern. Poiché sia la Dern che la Ladd ebbero la candidatura all'Oscar (rispettivamente come attrice protagonista e attrice non protagonista), divennero la prima e tuttora unica coppia madre - figlia ad essere state candidate nello stesso anno all'Oscar (anche al Golden Globe). Questo ruolo le fa ottenere l'Independent Spirit Award per la miglior attrice non protagonista nel 1992. Vinse un Golden Globe nel 1981 per la TV serie Alice, tratta da Alice non abita più qui.



sabato 28 novembre 2009

Good Morning...World!!! Sabato 28 Novembre 2009



Il 28 novembre è il 332° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 33 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1520 - Dopo aver navigato attraverso lo stretto sudamericano, tre navi al comando dell'esploratore portoghese Ferdinando Magellano raggiungono l'Oceano Pacifico
1660 - Al Gresham College, 12 uomini, tra cui Christopher Wren, Robert Boyle, John Wilkins, e Sir Robert Moray decidono di fondare quella che diverrà nota come la Royal Society
1895 - Prima gara di automobili negli USA 54 miglia da Chicago a Evanston (Illinois). Frank Duryea vince in circa 10 ore
2005 - Il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, insignisce l'attore e regista Roberto Benigni dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, nominandolo Cavaliere di Gran Croce

~Nati oggi~

1757 - William Blake, poeta e incisore inglese († 1827)
1820 - Friedrich Engels, economista e filosofo tedesco († 1895)
1837 - John Wesley Hyatt, inventore statunitense († 1920)
1907 - Alberto Moravia, scrittore italiano († 1990)
1908 - Claude Lévi-Strauss, antropologo e psicologo francese († 2009)
1925 - Umberto Veronesi, medico e chirurgo italiano
1941 - Laura Antonelli, attrice italiana
1946 - Joe Dante, regista statunitense
1950 - Ed Harris, attore e regista statunitense
1967 - Anna Nicole Smith, modella e attrice statunitense († 2007)
1984 - Martina Stella, attrice italiana

~Il Personaggio del giorno~

Laura Antonelli, nome d'arte di Laura Antonaz (Pola, 28 novembre 1941), è un'attrice italiana in auge particolarmente negli anni settanta e ottanta. Ha raggiunto la notorietà nel 1971 recitando nel film di Pasquale Festa Campanile Il merlo maschio, interpretato accanto a Lando Buzzanca.

Nel 1973 interpreta il ruolo di una sensuale cameriera in Malizia di Salvatore Samperi, accanto a Turi Ferro ed al giovanissimo e promettente Alessandro Momo (che morirà poco più di un anno dopo in un tragico incidente stradale). Il film è campione di incassi, con 6 miliardi di lire, la scena in cui sale le scale per togliere la polvere mostrando le gambe con la vestaglia e le calze entra prepotentemente nell'immaginario erotico degli italiani. Per Laura Antonelli si spalancano le porte della notorietà e del guadagno: vince il Nastro d'Argento per la migliore attrice protagonista e il suo cachet lievita da 4 a 100 milioni di lire per film. La parabola ascendente di Laura Antonelli si interrompe la notte del 27 aprile 1991, quando nella sua villa di Cerveteri vengono trovati 36 grammi di cocaina. L'attrice è arrestata dai Carabinieri della locale stazione ed associata alla casa circondariale di Rebibbia (Roma), dove però resta solo qualche giorno, a seguito della concessione degli arresti domiciliari. È condannata in primo grado a 3 anni e 6 mesi di carcere per spaccio di stupefacenti. Nove anni dopo, nel 2000, è invece assolta dalla Corte d'Appello di Roma, che la riconosce consumatrice abituale di stupefacenti, ma non spacciatrice. La legge italiana sulla droga è nel frattempo cambiata e l'assunzione di sostanze stupefacenti per uso personale, entro i limiti stabiliti dalla legge, non è più considerata reato. Ciò determina il proscioglimento di Laura Antonelli dalle accuse formulate nei suoi confronti e la non punibilità per i reati a lei ascritti.












giovedì 26 novembre 2009

Good Morning...World!!! Giovedì 26 Novembre 2009



Il 26 novembre è il 330° giorno del calendario gregoriano. Mancano 35 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1778 - Nelle Isole Hawaii, il Capitano James Cook diventa il primo europeo a scoprire Maui
1825 - All'Union College di Schenectady (New York), un gruppo di studenti forma la Kappa Alpha Society, è la prima confraternita universitaria
1862 - Charles Dodgson (meglio noto come Lewis Carroll) invia il manoscritto di Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie ad Alice Liddell
1922 - Toll of the Sea debutta come primo film ampiamente distribuito ad usare il Technicolor a due toni
1941 - Il presidente statunitense Franklin Delano Roosevelt firma un decreto che stabilisce il quarto giovedì di novembre come giorno del ringraziamento negli Stati Uniti
1941 - Seconda guerra mondiale: Attacco a Pearl Harbor - Una flotta di sei portaerei comandate dal vice ammiraglio giapponese Chuichi Nagumo lascia la Baia di Hitokapu con destinazione Pearl Harbor, sotto uno stretto silenzio radio
1942 - Prima del film Casablanca all'Hollywood Theater di New York
1983 - A Londra, 6.800 lingotti d'oro, per un valore di quasi 26 milioni si sterline, vengono rubati dal caveau della Brinks Mat all'Aeroporto di Heathrow
2003 - Ultimo volo di un Concorde

~Nati oggi~

1909 - Eugène Ionesco, scrittore e drammaturgo francese († 1994)
1922 - Charles Monroe Schulz, autore di fumetti statunitense († 2000)
1930 - Aldo Biscardi, conduttore televisivo italiano
1936 - Giuseppe Montanari, autore di fumetti italiano
1939 - Tina Turner, cantante e attrice statunitense
1951 - Ilona Staller, attrice pornografica ungherese
1958 - Pamela Prati, showgirl e attrice italiana

~Il Personaggio del giorno~

Cari amici, ho avuto la fortuna di disegnare Charlie Brown e i suoi amici per quasi cinquant'anni. È stata la realizzazione del sogno che avevo fin da bambino. Purtroppo, però, ora non sono più in grado di mantenere il ritmo di lavoro richiesto da una striscia quotidiana. La mia famiglia non desidera che i Peanuts siano disegnati da qualcun altro, quindi annuncio il mio ritiro dall'attività.Sono grato per la lealtà dei miei collaboratori e per la meravigliosa amicizia e l'affetto espressi dai lettori della mia "striscia" in tutti questi anni. Charlie Brown, Snoopy, Linus, Lucy... non potrò mai dimenticarli...
Charles Schulz 

Charles Monroe Schulz (Saint Paul, 26 novembre 1922 – Santa Rosa, 12 febbraio 2000) è stato un autore di fumetti statunitense. Schulz è conosciuto in tutto il mondo per aver creato le strisce dei Peanuts.

La sua prima striscia a fumetti con cadenza regolare fu pubblicata nel 1947 dal St. Paul Pioneer Press, e si intitolava Li'l Folks. Anche il Saturday Evening Post accettò di pubblicare alcune vignette dei Li'l Folks. (Fu in queste strisce che apparve per la prima volta Charlie Brown, così come un cane somigliante a Snoopy). Nel 1950 propose i suoi lavori alla United Features Syndicate, e i Peanuts furono pubblicati per la prima volta il 2 ottobre 1950. Questo fumetto divenne uno dei più popolari di tutti i tempi. Peanuts è stato pubblicato per quasi 50 anni praticamente senza interruzioni ed è apparso su 1.600 quotidiani in 75 paesi. Nel novembre 1999 Schulz ha avuto un ictus, e più tardi si scoprì che aveva un cancro. A causa della chemioterapia e per il fatto che non riusciva a leggere o vedere con chiarezza, il 14 dicembre 1999 ha annunciato il suo ritiro, all'età di settantasette anni.Schulz morì il 12 febbraio 2000 a Santa Rosa in California a causa di un attacco cardiaco. Il giorno dopo fu pubblicata la sua ultima striscia, in cui lasciava a Snoopy il compito di congedarsi dai suoi lettori. Schulz ha richiesto nel suo testamento che i personaggi dei Peanuts rimanessero genuini e che non si disegnassero nuove strisce basate sulle sue creature. Fino ad oggi le sue volontà sono state giustamente rispettate, e le vecchie strisce continuano a essere ri-pubblicate su quotidiani e riviste.



mercoledì 25 novembre 2009

Body Painting parte 1






















Le migliore e le peggiori invenzioni del 2009 secondo Time

E' di moda stilare classifiche. Dei migliori e, ahimè, dei peggiori. La rivista Time ha fatto la sua sulle invenzioni del 2009 anche se l'anno è ancora in corso.

Io ne ho scelte due:

Tra le migliori invenzioni troviamo la lampadina ecologica della Philips, capace di consumare meno di 10 watt e durare 25.000 ore.



Tra le peggiori spicca il reggiseno smontabile che si trasforma in maschera a gas.



Per l'elenco completo vi rimando all'articolo del Time a questa pagina (in lingua inglese).

Anche Carla Bruni vedremo nei Simpson



Lo show televisivo è quello dei Simpson. La serie è la ventunesima. L’episodio è il quinto: Devils wear Nada. I personaggi speciali sono Carla Bruni e Nicolas Sarkozy.

Si tratta dell’ultima trovata di Matt Groening che, per questo episodio speciale, ha fatto viaggiare Homer e l’amico Karl fino a Parigi, dove incontrano una sensuale e disinibita Carla Bruni, che ad una festa cercherà di sedurli.

Fonte: Panorama.it

Anche Google Reader adesso visualizza le favicon



Per chi usa Google Reader per seguire diversi feed, notizie di articoli di blog e siti, adesso ha la possibilità di vedere le favicon dei siti che ha aggregato.

Le favicon sono piccole icone che rappresentano graficamente il nostro sito o il nostro blog. Chiaramente se questa favicon è stata messa nel codice html del sito o blog.

Esse sono utili per rappresentare visivamente un sito. E' stata una caratteristica mancante a Google Reader, uno dei tanti aggregatori di feed.

Per attivarle bisogna entrare nelle impostazioni di Google Reader e cliccare sulla casellina apposita.

Se avete un account gmail (gratuito) potete fin da subito usare Google Reader. Lo trovate a questa pagina. Occorre solo mettere i vari indirizzi dei siti o blog di cui vogliamo ricevere i feed.

E se non sapete cosa sono i feed e come leggerli potete visionare questo video:



   

Compagnie aeree risarciscono i ritardi oltre le 3 ore.



Buone notizie a difesa dei viaggiatori: da ora in poi infatti si potrà chiedere il pagamento di un indennizzo da parte della compagnia aerea se il volo ha un ritardo superiore alle 3 ore.

E’ quanto ha stabilito una sentenza della Corte di giustizia europea. La corte UE ha ritenuto giusto e doveroso trattare nella stessa maniera i passeggeri che subiscono ritardi nei voli oltre le tre ore. La corte europea si è espressa dichiarando che è ingiustificata una disparità di trattamento, e quindi risarcibili solo coloro che hanno subito una cancellazione del volo o uno spostamento su un altro aereo per overbooking.

Il rimborso si applica sia ai voli di linea sia ai voli charter in partenza da paesi UE e verso paesi UE (in questo caso solo se effettuati da una compagnia aerea comunitaria).

L’indennizzo non è previsto se la compagnia aerea dimostra che il ritardo del volo è dovuto a causa di “circostanze eccezionali” che sfuggono all’effettivo controllo del vettore e che non si sarebbero potute evitare anche nel caso in cui fossero state prese tutte le misure del caso. La Corte ha però precisato che un guasto tecnico non è considerato una “circostanza eccezionale”.

Indennizzo:

euro 250 per i voli, intracomunitari o internazionali, inferiori o pari a 1.500 Km;
euro 400 per i voli intracomunitari superiori a 1.500 km e per quelli internazionali tra i 1.500 e i 3.500 km;
euro 600 per i voli internazionali superiori a 3.500 km.

Buon viaggio!!!

Fonte: Soldiblog

Good Morning...World!!! Mercoledì 25 Novembre 2009



Il 25 novembre è il 329° giorno del calendario gregoriano. Mancano 36 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1876 - Guerre indiane: in rappresaglia per la drammatica sconfitta americana nella Battaglia di Little Bighorn, truppe dell'Esercito statunitense saccheggiano un villaggio Cheyenne alla foce del fiume Powder
1915 - Albert Einstein annota sul suo taccuino : è la formula che racchiude il destino ultimo dell'Universo, le famose equazioni di campo
1940 - Picchio Picchiarello (Woody Woodpecker) fa il suo esordio nel cartone animato "Knock Knock"
1947 - Paura Rossa: gli Hollywood 10 vengono messi sulla lista nera degli studios di Hollywood.
1952 - L'opera teatrale di Agatha Christie Trappola per topi debutta all'Ambassadors Theatre di Londra (al 2003 è l'opera teatrale andata in scena in continuazione per il maggior numero di anni nella storia)
1963 - Assassinio di John F. Kennedy: John F. Kennedy viene sepolto nel cimitero nazionale di Arlington
1984 - 36 dei più noti musicisti pop britannici e irlandesi si riuniscono in uno studio di Notting Hill come Band Aid per registrare la canzone "Do They Know It's Christmas?", allo scopo di raccogliere denaro contro per alleviare la carestia in Etiopia
1992 - L'Assemblea Federale della Cecoslovacchia vota per dividere la nazione in Repubblica Ceca e Slovacchia a partire dal 1 gennaio

~Nati oggi~

1562 - Lope de Vega, scrittore e poeta spagnolo († 1635)
1844 - Carl Benz, ingegnere tedesco († 1929)
1870 - Irma Gramatica, attrice italiana († 1962)
1914 - Joe DiMaggio, giocatore di baseball statunitense († 1999)
1915 - Augusto Pinochet († 2006)
1930 - Luigi Vannucchi, attore e doppiatore italiano († 1978)
1932 - Alighiero Noschese, imitatore e showman italiano († 1979)
1939 - Rosanna Schiaffino, attrice italiana
1949 - Paola Musiani, cantante italiana († 1985)
1950 - Giorgio Faletti, cantante e paroliere italiano
1953 - Alessandro Momo, attore italiano († 1974)
1962 - Andrea Lucchetta, ex pallavolista italiano
1970 - Eluana Englaro († 2009)

~Il Personaggio del giorno~

Alighiero Noschese (San Giorgio a Cremano, 25 novembre 1932 – Roma, 3 dicembre 1979) è stato un imitatore, showman e comico italiano. È considerato il più fecondo e popolare imitatore della storia della televisione italiana. In una delle sue ultime interviste, poco prima della scomparsa, aveva quantificato le voci da lui imitate in un totale di 1156.

Dalla sua vita universitaria affiora un curioso e significativo aneddoto: si narra infatti che Noschese, giovanissimo, avesse sostenuto due difficili esami orali (filosofia del diritto e diritto ecclesiastico) parlando con la voce di Amedeo Nazzari al primo esame, e con quella di Totò al secondo. L'iniziativa goliardica filò liscia senza destare alcun sospetto. La consacrazione a personaggio di primo piano dello spettacolo avviene tuttavia nel 1969 grazie alla partecipazione al varietà televisivo del sabato sera Doppia coppia: in quella occasione Alighiero Noschese riesce ad ottenere l'autorizzazione a imitare in televisione i personaggi politici, cosa fino ad allora proibita. Determinante sembra sia stato il consenso del futuro Presidente della Repubblica Giovanni Leone, che tra l'altro era stato suo docente alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Napoli, e che incoraggia Noschese a proseguire in questo senso. Da quel momento, a detta dello stesso Noschese, pare che molti personaggi del campo dello spettacolo e della politica gli abbiano espressamente chiesto di essere imitati, sia per acquisire maggior visibilità, sia per non essere considerati come personaggi di secondo piano. Paradossalmente, essere imitati da Noschese diventa sinonimo di massima notorietà. Oltre alla capacità di riprodurre in modo pressoché perfetto voce, atteggiamenti e caratteristiche fisiche dei soggetti delle sue imitazioni, Alighiero Noschese riesce a satireggiare in modo sottile e mai volgare, creando gag e battute pungenti. La sua comunque non è mai stata una vera e propria satira spietata del potere, bensì piuttosto una serie di camaleontiche caricature di numerosissimi personaggi famosi di cui coglieva magistralmente i cosiddetti "tic". Per la sua eccezionale capacità di rifare le voci di tutti, poi, era soprannominato "il Fregoli delle voci". L'autore dei testi di Noschese era il grande sceneggiatore napoletano Dino Verde. L'artefice delle sue eccezionali ed esasperate somiglianze fisiche con i personaggi imitati era invece la famosa truccatrice Ida Montanari.  Il divorzio e il conseguente allontanamento dalla sua amata famiglia è per Noschese un brutto colpo, che contribuisce a farlo sprofondare nella depressione. Nello stesso 1974 per motivi ignoti i rapporti con la RAI si interrompono bruscamente e l'attore decide di uscire dalla loggia massonica di Piazza del Gesù, alla quale era iscritto dal 1967. La mattina del 3 dicembre 1979 Alighiero Noschese a soli 47 anni si toglie inaspettatamente la vita con un colpo di pistola alla tempia nella cappella del giardino della clinica romana Villa Stuart, dove è ricoverato. Il suo suicidio desta scalpore e alcuni dubbi per la dinamica dell'accaduto (risultava molto strano, infatti, che un uomo malato di depressione e ricoverato in un nosocomio per quella ragione, potesse tenere con sé una pistola Smith & Wesson calibro 38), anche se tra le ragioni del tragico gesto, qualcuno mormora vi sia una diagnosi di cancro che non lasciava spazio a possibilità di cura: e in relazione proprio a questa voce di corridoio, un altro aneddoto che si narra è che Noschese fosse venuto a conoscenza della sua tragica sorte facendo una telefonata al dottore di fiducia imitando alla perfezione la voce della madre e dunque ingannando il suo medico personale. Nello stesso giorno, e nella stessa clinica, si trovavano pure ricoverati l'ex Presidente del Consiglio dei Ministri Giulio Andreotti per un'operazione alla cistifellea e, per un altro intervento chirurgico, l'annunciatrice Mariolina Cannuli, che tanto doveva a Noschese in termini di popolarità. Il 17 marzo 1981, due anni dopo la sua tragica morte, il nome di Noschese comparve nella lista degli appartenenti alla loggia massonica P2.


martedì 24 novembre 2009

Good Morning...World!!! Martedì 24 Novembre 2009



Il 24 novembre è il 328° giorno del calendario gregoriano. Mancano 37 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1793 - In Francia entra in vigore il Calendario Rivoluzionario Francese
1859 - Il naturalista britannico Charles Darwin pubblica On the origin of species by means of natural selection, or the preservation of favoured races in the struggle for life, un libro che sostiene che gli organismi si sono evoluti gradualmente attraverso la selezione naturale. La prima edizione verrà esaurita il giorno stesso, essendone state tirate solo le 1250 copie prenotate
1904 - Primo esempio funzionante di mezzo cingolato (in seguito rivoluzionerà i veicoli per le costruzioni e la guerra terrestre)
1932 - A Washington, viene inaugurato l'FBI Crime Lab
1951 - L'opera di Broadway, Gigi (teatro), debutta con protagonista la poco nota attrice Audrey Hepburn (la commedia andrà in scena per sei mesi e porterà al debutto cinematografico della Hepburn, nel film Vacanze romane)
1963 - Assassinio di John F. Kennedy: il presunto assassino Lee Harvey Oswald viene ucciso a colpi di pistola da Jack Ruby, a Dallas, in diretta televisiva
1969 - Programma Apollo: l'Apollo 12 ammara nell'Oceano Pacifico, ponendo fine alla seconda missione dell'uomo sulla Luna
1971 - Durante una violente tempesta sullo stato di Washington, un uomo che si fa chiamare Dan Cooper (comunemente ricordato come D. B. Cooper) si paracaduta da un aereo della Northwest Orient Airlines che aveva dirottato con 200.000 dollari di riscatto († di lui non si è più saputo nulla)
1976 - Ultima esibizione pubblica del gruppo rock The Band; Martin Scorsese filma il tutto
1991- Il cantante dei Queen, Freddie Mercury, muore nella sua casa londinese, consumato dall' AIDS.


~Nati oggi~

1632 - Baruch Spinoza, filosofo olandese († 1677)
1665 - Tommaso Niccolò d'Aquino, poeta italiano († 1721)
1826 - Carlo Collodi, scrittore e giornalista italiano († 1890)
1897 - Lucky Luciano, criminale italiano († 1962)
1941 - Pino Donaggio, cantante e compositore italiano
1973 - Paola Cortellesi, comica e attrice italiana
1977 - Colin Hanks, attore statunitense
1978 - Vanessa Incontrada, attrice e modella spagnola


~Il Personaggio del giorno~

Carlo Collodi, all'anagrafe Carlo Lorenzini (Firenze, 24 novembre 1826 – Firenze, 26 ottobre 1890), è stato uno scrittore e giornalista italiano. È noto soprattutto come autore del romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino, più noto come Pinocchio.

Il 7 luglio 1881, sul primo numero del periodico per l'infanzia Giornale per i bambini (pioniere dei periodici italiani per ragazzi diretto da Fernandino Martini), uscì la prima puntata de Le avventure di Pinocchio, con il titolo Storia di un burattino. Vi pubblicò poi altri racconti (raccolti in Storie allegre, 1887). Nel 1883 pubblicò Le avventure di Pinocchio raccolte in volume. Nello stesso anno diventò direttore del Giornale per i bambini. Morì suicida, oberato da un debito di giuoco che non riuscì a saldare nelle canoniche 24 ore, nel 1890. Nella piazza centrale di Viù, paese di montagna in provincia di Torino, si trova un Pinocchio in legno alto 6,53 metri e pesante circa 40 quintali. Posizionato nel novembre 2002, si tratta della statua in legno su pezzo unico più alta d'Italia anche se per questo primato è ancora necessario il riconoscimento ufficiale da parte del Guinness dei primati. Rispetto all'originale di Collodi, porta sulle spalle una cartella in legno a simboleggiare la passata scolastica abitudine dei montanari.



domenica 22 novembre 2009

Chi vuol essere milionario online



Chi vuol essere Milionario è stato uno dei giochi televisivi di successo. Adesso possiamo giocarci con il nostro Pc. Esiste il gioco commerciale. Ma possiamo giocarci gratuitamente e senza scaricare nessun programma.

Basta collegarsi a questo sito. Ma possiamo fare anche di più. Basta fare click in alto a sinistra sul mio blog e direttamente andate a giocare. 

Le domande attuali sono più di 3000. E la voce del presentatore è in italiano. Le regole sono quelle del gioco televisivo compreso le telefonate. Non occorre nessuna registrazione. 

Buon Divertimento



Le 4 regole per un buon matrimonio... viste dalla donna




Reazione al post precedente ...che mi invia per email una amica.


Le quattro regole basilari della donna per la felicità del suo matrimonio sono:

1. E' importante trovare un uomo che sappia cucinare e tenere pulita la casa.

2. E' importante trovare un uomo che guadagni molto e sia molto bravo nel suo lavoro.

3. E' importante trovare un uomo a cui piaccia veramente molto fare sesso.

4. E' importantissimo che questi tre uomini non si conoscano mai.


Tra Moglie e Marito ...sette anni dopo.....



Moglie e Marito prima e dopo le Nozze

PRIMA DELLE NOZZE:

LEI: Ciao!
LUI: Finalmente! Da quanto tempo aspettavo questo momento!
LEI: Vuoi che vada via?
LUI: No! Come ti viene in mente? Solo a pensarci, rabbrividisco!
LEI: Mi ami?
LUI: Certamente! A tutte le ore del giorno e della notte!
LEI: Mi hai mai tradito?
LUI: No! Mai! Perché me lo chiedi?
LEI: Vuoi baciarmi?
LUI: Sì, ogni volta che ne ho l'occasione!
LEI: Saresti mai capace di picchiarmi?
LUI: Sei impazzita? Lo sai come sono io!
LEI: Posso fidarmi di te?
LUI: Sì!
LEI: Tesoro...

SETTE ANNI DOPO LE NOZZE: 


BASTA LEGGERE IL TESTO DAL BASSO IN ALTO.

Good Morning...World!!! Domenica 22 Novembre 2009



Il 22 novembre è il 326° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 39 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1718 - Al largo della costa della Carolina del Nord, il pirata inglese Edward Teach (meglio noto come "Barbanera") viene ucciso durante un arrembaggio
1928 - Prima esecuzione del Bolero di Maurice Ravel, all'Opéra di Parigi
1936 - La BBC diventa la prima emittente televisiva al mondo a fornire un servizio regolare
1963 - A Dallas, il Presidente statunitense John F. Kennedy viene assassinato, il Governatore del Texas, John B. Connally viene ferito gravemente, e il Vice Presidente Lyndon B. Johnson giura come 36° Presidente degli Stati Uniti
1968 - Primo bacio interrazziale nella storia della televisione negli USA, in un episodio di Star Trek
1975 - Juan Carlos viene dichiarato re di Spagna a seguito della morte del dittatore Francisco Franco
1977 - La British Airways inaugura il collegamento regolare da Londra a New York con il jet supersonico Concorde
1986 - Mike Tyson batte per K.O. al secondo round Trevor Berbick, divenendo il più giovane campione del mondo dei pesi massimi (20 anni e 4 mesi)
2005 - Angela Merkel è il nuovo Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

~Nati oggi~

1819 - George Eliot, scrittrice britannica († 1880)
1890 - Charles de Gaulle, generale e politico francese († 1970)
1923 - Arthur Hiller, regista canadese
1929 - Isa Barzizza, attrice e doppiatrice italiana
1931 - Demetrio Volcic, giornalista e politico italiano
1958 - Jamie Lee Curtis, attrice statunitense
1961 - Mariel Hemingway, attrice statunitense
1984 - Scarlett Johansson, attrice e cantante statunitense

~Il Personaggio del giorno~


Scarlett Marie Johansson (New York, 22 novembre 1984) è un'attrice e cantante statunitense.

Nel 2004 è nel cast del film Una canzone per Bobby Long, accanto a John Travolta, pellicola che la giovane Johansson desiderava interpretare da cinque anni. Il film le fa ottenere la terza candidatura ai Golden Globe. Da allora è sulla cresta dell'onda, tra gossip, campagne pubblicitarie (Louis Vuitton, Calvin Klein) e altri progetti cinematografici che la vedono diretta da registi del calibro di Woody Allen e Brian De Palma.Nel 2006 la nota rivista americana Esquire consacra Scarlett Johansson come "la donna più sexy del pianeta". Seguiranno AskMen, Playboy e altre classifiche che apprezzano sensualità e bellezza di giovani icone dello spettacolo. Nel 2007 la rivista americana AskMen, ha posizionato Scarlett Johansson al secondo posto nella classifica delle donne più desiderate del pianeta, preceduta solamente da Beyonce Knowles.Durante le primarie per le elezioni presidenziali statunitensi del 2008 si è schierata come sostenitrice del candidato democratico Barack Obama partecipando anche alla realizzazione del video musicale di propaganda Yes We Can insieme ad altri artisti internazionali.Più volte le è stato proposto di apparire senza veli in alcune pellicole di successo, ma la Johansson ha sempre rifiutato, preferendo di lasciare ai fan solo libero spazio all'immaginazione. Testimonial ufficiale, oltre che di Louis Vuitton, CK, Reebok, Mt. Rainer, L'Oreal, Scarlett rappresenta anche il Disneyland Resort USA, vestendo, per una campagna pubblicitaria, i principeschi panni di Cenerentola.




sabato 21 novembre 2009

Good Morning...World!!! Sabato 21 Novembre 2009



Il 21 novembre è il 325° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 40 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1783 - A Parigi, Jean-François Pilâtre de Rozier e François Laurent, marchese d'Arlandes, compiono la prima ascesa con una mongolfiera non vincolata (tempo di volo: 25 minuti, altezza massima: 9.000 metri).
1793 - Napoleone Bonaparte viene promosso generale e Capo di stato maggiore dell'Esercito francese.
1877 - Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.
1905 - Albert Einstein pubblica sugli Annalen der Physik la Teoria della relatività ristretta.
1922 - Rebecca Latimer Felton presta giuramento e diventa il primo senatore di sesso femminile nella storia degli Stati Uniti, sostituendo un senatore della Georgia morto improvvisamente. Il successivo senatore di sesso femminile, Hattie Caraway verrà eletto soltanto nel 1934.
1934 - Ella Fitzgerald fa il suo debutto, all'età di 17 anni, all'Apollo Theater ad Harlem, New York.
1964
Il Ponte di Verrazzano apre al traffico (all'epoca era il ponte sospeso più lungo del mondo).
1975 - Esce il più famoso album dei Queen, A Night at the Opera, dove ci sono canzoni del calibro di Bohemian Rhapsody e Love of My Life.
1980 - Viene trasmessa la puntata con il più alto indice di ascolto di Dallas (Who Done it? - trattante il tentato omicidio di JR).
1990 - Esce il Super Nintendo, che uscirà di produzione soltanto nel 1999.
2002 - La NATO invita: Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia a diventarne membri

~Nati oggi~

1694 - Voltaire († 1778)
1789 - Cesare Balbo, politico e scrittore italiano († 1853)
1898 - René Magritte, pittore belga († 1967)
1907 - Giorgio Amendola, partigiano e scrittore italiano († 1980)
1935 - Michael Chapman, direttore della fotografia e regista statunitense
1945 - Goldie Hawn, attrice e regista statunitense

~Il Personaggio del giorno~

Goldie Jean Hawn (Washington, D.C., 21 novembre 1945) è un'attrice e regista statunitense.

Bionda, attraente, con un grande sorriso e una spigliata vena comica, Goldie Hawn è una delle più apprezzate attrici brillanti della sua generazione. Nel 1980 gira il film Soldato Giulia agli ordini e intreccia una forte amicizia con l'attrice Eileen Brennan, che pochi anni dopo sarà vittima di un grave incidente che la renderà paralizzata: questo episodio segna la vita della Hawn. Questo ruolo le fa ottenere un' altra candidatura all'Oscar, ma come miglior attrice protagonista. La Hawn, oltre ad essere un' attrice, è anche una produttrice e nel 1997 si è cimentata anche con la regia con il film per la televisione Hope. Dal 1983 la Hawn è fidanzata con Kurt Russell, dal quale ha avuto un figlio di nome Wyatt.



venerdì 20 novembre 2009

Good Morning...World!!! Venerdì 20 Novembre 2009



Il 20 novembre è il 324° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 41 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1272 - A seguito della morte di Enrico III d'Inghilterra, avvenuta il 16 novembre, suo figlio Principe Edoardo diventa re di Inghilterra
1820 - Una balena attacca la Essex (una baleniera di Nantucket, Massachusetts) a quasi 4.000 chilometri dalla costa occidentale del Sud America (Moby Dick, il romanzo del 1851 di Herman Melville, fu in parte ispirato a questa vicenda)
1945 - Inizia il processo di Norimberga, contro 24 criminali di guerra nazisti della seconda guerra mondiale
1966 - Il musical Cabaret debutta all'Imperial Theatre di New York
1989 - L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite approva la Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia, che entrerà in vigore il 2 settembre 1990
2003 - Michael Jackson viene arrestato dalla polizia con l'accusa di molestie su minori, accusa che comporta una pena di 8 anni di carcere
2007 - Viene reso noto che i Savoia, con una lettera inviata dai loro legali i primi di novembre al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al Presidente del Consiglio Romano Prodi, chiedono un risarcimento di circa 260 milioni di euro per l'esilio

~Nati oggi~

Nazım Hikmet, poeta turco († 1963)
1889 - Annibale Ninchi, attore cinematografico e attore teatrale italiano († 1967)
1955 - Angela Finocchiaro, attrice e comica italiana
1956 - Bo Derek, attrice e modella statunitense
1959 - Enrico Nascimbeni, cantautore e giornalista italiano

~Il Personaggio del giorno~

Enrico Nascimbeni (Verona, 20 novembre 1959) è un cantautore e giornalista italiano.

Figlio di Giulio Nascimbeni, meglio conosciuto come Il signore della terza pagina del Corriere della Sera, di cui fu per vent'anni il responsabile della pagina della cultura. Enrico ha vissuto quasi tutta la sua vita a Milano stringendo una grande amicizia con il cantautore Roberto Vecchioni che insegnava nello stesso liceo, e con il quale tutt'oggi è molto legato, avendo con lui collaborato scrivendo e cantando diversi brani tra i quali Vincent e L'ultima notte di un vecchio sporcaccione interpretata con Vecchioni durante il Premio Tenco nell'edizione del 2003. È stato cantautore fra gli anni Settanta e gli anni Ottanta. Iscritto all'albo dei giornalisti con la qualifica di inviato speciale, ha lavorato per Il Giorno, L'Arena, L'Indipendente e per Studio Aperto, il telegiornale di Italia Uno, quando Paolo Liguori era il direttore. Si è occupato di cronaca nera, di cronaca giudiziaria e di guerre seguendo, in particolare, tutta l'inchiesta di Mani Pulite e riuscendo a intervistare per l'occasione Bettino Craxi nel suo esilio ad Hammamet, e cioè proprio nel periodo in cui il pool di Mani Pulite aveva spiccato nei confronti del politico un mandato di cattura per concussione. È stato inviato speciale durante la guerra dei Balcani a Sarajevo. Dal 2001, dopo tanti anni di silenzio, ha ripreso a scrivere e ad interpretare i suoi testi da cantautore, facendo anche da autore per altri cantanti. 






giovedì 19 novembre 2009

Good Morning...World!!! Giovedì 19 Novembre 2009


Jodie Foster

Il 19 novembre è il 323° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 42 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1493 - Cristoforo Colombo diventa il primo europeo ad approdare su un'isola che era stata avvistata per la prima volta il giorno precedente. Le da il nome di San Juan Bautista (diverrà in seguito Porto Rico)
1816 - Viene fondata l'Università di Varsavia
1881 - Un meteorite si schianta vicino al villaggio di Großliebenthal, a sud-est di Odessa, in Ucraina
1916 - Samuel Goldfish (in seguito ribattezzato Samuel Goldwyn) e Edgar Selwyn fondano la Goldwyn Company (la compagnia diventerà in seguito una delle case cinematografiche indipendenti di maggior successo)
1954 - Sammy Davis Jr perde il suo occhio sinistro in un incidente automobilistico a San Bernardino, in California
1969 - Programma Apollo: gli astronauti dell'Apollo 12, Charles Conrad e Alan Bean atterrano nell'Oceanus Procellarum ("Oceano delle tempeste") e diventano il terzo e quarto essere umano a camminare sulla Luna
Calcio: Pelé realizza su rigore al '34 della partita fra il Santos (in cui milita) e il Vasco da Gama il suo millesimo goal. Solo Arthur Friedenreich (BRA) avrebbe fatto meglio: 1329 reti. Mancano però i dati ufficiali di quest'ultimo
1998 - L'Autoritratto senza barba (1889) di Vincent van Gogh viene venduto all'asta a New York per 71,5 milioni di dollari.
Scandalo Lewinsky: il comitato giudiziario della camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, inizia le audizioni per l'impeachment contro il presidente Bill Clinton

~Nati oggi~

1917 - Indira Gandhi, politica indiana († 1984)
1919 - Gillo Pontecorvo, regista e sceneggiatore italiano († 2006)
1933 - Larry King, conduttore televisivo e conduttore radiofonico statunitense
1942 - Calvin Klein, stilista statunitense
1956 - Gloria Guida, attrice cinematografica italiana
1961 - Meg Ryan, attrice e produttrice cinematografica statunitense
1962 - Jodie Foster, attrice e regista statunitense
1972 - Povia, cantautore italiano

~Il Personaggio del giorno~

Jodie Foster, all'anagrafe Alicia Christian Foster (Los Angeles, 19 novembre 1962), è un'attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense, candidata quattro volte all'Oscar, di cui due vinti per Sotto accusa (1988) e Il silenzio degli innocenti (1991).

Con l'aiuto della madre, che le faceva da manager, riesce a diversificare i propri ruoli, per non scomparire nel nulla, come tanti altri bambini prodigio. Lavora nuovamente con Martin Scorsese, che le offre il ruolo di Iris, una prostituta minorenne, nel suo film del 1976 Taxi Driver, al fianco di Robert De Niro. Il ruolo della baby prostituta frutta all'attrice la sua prima candidatura all'Oscar come miglior attrice non protagonista, le fa vincere un BAFTA sempre come migliore attrice non protagonista e le regala popolarità in tutto il mondo. Durante le riprese di Taxi Driver, per volere della madre, l'allora quattordicenne Jodie è stata seguita passo a passo da uno psichiatra per evitarle traumi e sostituita nelle scene più crude dalla sorella maggiore Connie. John Hinckley Jr., un suo fan degenerato poco più che ventenne, nutrì una forte amore per l'attrice dopo averla vista in Taxi Driver. La Foster fu più volte perseguitata da Hinckley nel periodo in cui studiava all'Università Yale; egli le spedì lettere d'amore e cercò più volte di mettersi in contatto con lei al telefono. Il 30 marzo 1981 Hinckley come sfogo sparò al Presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, ferendo gravemente quattro persone, tra cui il Presidente, mentre stavano uscendo dal Washington Hilton Hotel. John Hinckley, subito arrestato e processato, motivò il suo gesto sostenendo che voleva attirare l'attenzione della Foster su di sé. A tutt'oggi Hinckley si trova in un manicomio criminale. Jodie Foster rimase profondamente traumatizzata dal fatto, meditando addirittura di abbandonare il mondo del cinema. L'attrice dopo aver testimoniato, asserendo di non aver mai avuto alcun tipo di legame con Hinckley ed essere estranea ai fatti, decise di lasciarsi alle spalle gli eventi, cercando di dimenticare. Nel 1991 la Foster cancellò un'intervista con la NBC quando sentì nell'introduzione il nome di Hinckley. 



mercoledì 18 novembre 2009

Good Morning...World!!! Mercoledì 18 Novembre 2009



Il 18 novembre è il 322° giorno del calendario gregoriano. Mancano 43 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1307 - Secondo la leggenda, Guglielmo Tell colpisce con una freccia la mela tenuta sul capo da suo figlio
1477 - William Caxton produce "Dictes or Sayengis of the Philosophres", il primo libro inglese stampato con una pressa
1626 - Viene consacrata la Basilica di San Pietro in Vaticano
1787 - Nasce la Scuola Militare Nunziatella di Napoli ad opera di Ferdinando IV di Borbone
1926 - George Bernard Shaw rifiuta di accettare il premio in denaro del suo Premio Nobel, dicendo, "Posso perdonare Alfred Nobel per aver inventato la dinamite, ma solo un demone con sembianze umane può aver inventato il Premio Nobel."
1928 - Esce il cortometraggio animato Steamboat Willie, il primo cartone sonoro completamente sincronizzato, diretto da Walt Disney e Ub Iwerks, nel quale appaiono per la seconda volta Topolino e Minnie
1940 - Seconda guerra mondiale: il capo della Germania Nazista Adolf Hitler e il ministro degli esteri Italiano Galeazzo Ciano, si incontrano per discutere la disastrosa invasione della Grecia voluta da Benito Mussolini
1959 - Anteprima mondiale del film Ben-Hur di William Wyler, al Loews Theater di New York

~Nati oggi~

1911 - Attilio Bertolucci, poeta italiano († 2000)
1933 - Piero Bartezzaghi, enigmista italiano († 1989)
1942 - Linda Evans, attrice statunitense
1942 - Susan Sullivan, attrice statunitense
1949 - Enrica Bonaccorti, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana
1953 - Anna Marchesini, attrice e doppiatrice italiana

~Il Personaggio del giorno~

In conformità con la leggenda che vuole responsabile della nascita di un bambino la cigogna... è sempre un uccello responsabile della nascita di un bambino.
(Anna Marchesini in la sessuologa Merope Generosa)

Anna Marchesini (Orvieto, 18 novembre 1953) è un'attrice e doppiatrice italiana. Fa parte del celebre Trio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi, che ha lavorato con continuità dal 1982 al 1994 e si è ricostituito nel 2008. Durante i 14 anni di pausa del Trio l'attrice ha continuato la sua attività al fianco di Solenghi dal 1994 al 1995 per poi proseguire da sola la carriera di attrice teatrale.

Nel 1982 Il Trio Marchesini-Lopez-Solenghi esordisce su RadioDue col programma radiofonico Helzapoppin (dal celebre musical 1938 Hellzapoppin' e dall'omonimo film del 1941 di Henry C. Potter). I tre furono scritturati dalla RAI di Genova per un programma radiofonico del sabato mattina di 13 puntate che però, per il buon successo, divennero 52. Lo scioglimento del Trio avvenne nel 1994, quantomeno nelle sue produzioni, dato che nulla lasciò intendere la fine del gruppo comico (cosa confermata dal loro recente ritorno sugli schermi per la commemorazione dei 25 anni di attività). Sembra che il motivo fu il desiderio di Massimo Lopez di sperimentarsi da solo. Ne seguì una collaborazione Solenghi-Marchesini nel 1994: La rossa del Roxy Bar ma, contemporaneamente, la pubblicazione del libro Uno e Trino di Tullio Solenghi confermò la fine di un boom di comicità durato più di dieci anni. Nel 2008 si ha il ritorno in televisione, dopo una lunga assenza dovuta alla lotta contro una grave malattia, l'artrite reumatoide, nella celebrazione dei 25 anni di attività de Il Trio, alla conduzione, insieme a Solenghi e Lopez, dello spettacolo Non esiste più la mezza stagione (titolo che deriva da uno dei più noti sketch teatrali del trio). Lo spettacolo, in onda su RaiUno, è in tre puntate (sabato 8-15-22 marzo) e ripercorre la carriera dei tre artisti comici. Dal 2007 insegna all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico.






martedì 17 novembre 2009

Good Morning...World!!! Martedì 17 Novembre 2009


Carlo Verdone

Il 17 novembre è il 321° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 44 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde oggi~

1558 - Inizia l'epoca elisabettiana: muore la regina Maria I d'Inghilterra e le succede la sorellastra Elisabetta I d'Inghilterra
1839 - La prima opera di Giuseppe Verdi, Oberto, Conte di San Bonifacio, debutta a Milano
1869 - In Egitto, il Canale di Suez, che collega il Mar Mediterraneo al Mar Rosso, viene inaugurato con una cerimonia elaborata
1878 - Giovanni Passannante attenta alla vita di re Umberto I di Savoia
1941 - Seconda guerra mondiale: Attacco a Pearl Harbor - Joseph Grew, l'ambasciatore statunitense in Giappone, telegrafa al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti che il Giappone possiede piani per lanciare un attacco contro Pearl Harbor nelle Hawaii (il telegramma venne ignorato)
1967 - Guerra del Vietnam: in base ai rapporti ottimistici che gli furono consegnati il 13 novembre, il presidente statunitense Lyndon B. Johnson dice alla nazione che, mentre molto rimane ancora da fare, "Stiamo infliggendo più perdite di quante ne subiamo... stiamo facendo progressi". (due mesi dopo l'Offensiva del Têt gli fece rimpiangere le sue parole)
1970 - Douglas Engelbart riceve il brevetto per il primo mouse
2003 - Arnold Schwarzenegger si insedia come Governatore della California

~Nati oggi~

1906 - Mario Soldati, scrittore e regista italiano († 1999)
1942 - Martin Scorsese, regista e sceneggiatore statunitense
1944 - Danny DeVito, attore e regista statunitense
1950 - Carlo Verdone, regista e sceneggiatore italiano
1953 - Nada, cantante e cantautrice italiana
1953 - Lina Sastri, attrice e cantante italiana
1966 - Sophie Marceau, attrice e regista francese
1974 - Claudia Pandolfi, attrice italiana

~Il Personaggio del giorno~

Andai a fare un esame [...] e dissi che ero preparatissimo su Bergman. Mi chiese tutto su Georg Wilhelm Pabst: non sapevo niente e mi bocciò. Io gli dissi "Ma papà stai scherzando?" e lui rispose "Mi dia del lei!" (dal quotidiano Libertà del 31 luglio 2007; il professore che lo bocciò era suo padre)

Carlo Verdone (Roma, 17 novembre 1950) è un regista, sceneggiatore, attore, doppiatore, produttore cinematografico, scrittore e cabarettista italiano.

Da taluni è considerato l'erede naturale di Alberto Sordi, naturalmente tenendo presenti le giuste proporzioni, per la capacità di far rivivere nel contesto degli anni ottanta una figura di abitante della capitale che, in tutte le sue sfaccettature anche contrastanti, rappresenta l'archetipo dell'italiano medio. Sordi e Verdone hanno anche girato due pellicole insieme, entrambe da loro sceneggiate con Rodolfo Sonego: In viaggio con papà, film convincente per la regia dello stesso Sordi e Troppo forte, di impatto minore rispetto agli altri film, diretto da Verdone stesso. Dall'ultimo decennio del secolo ad oggi nella sua opera ai toni della commedia si è affiancato un registro meno comico, con un certo retrogusto amaro nella stesura delle storie e più attento ai temi della modernità, del cinismo e degli eccessi della società e del disagio dell'individuo di fronte ad essa. E la goffaggine e inadeguatezza della maschera comica ha fatto posto alle nevrosi e all'ipocondria, reazioni quasi somatiche alle pressioni di un mondo frenetico. Verdone mantiene comunque un rapporto, per così dire, privilegiato con i canoni della commedia all'italiana presenti nella tradizione, dai grandi della comicità fino ad arrivare ai dettami di un cinema più impegnato, tenendo fede ad uno stile "medioalto" che ne fa un regista ed un interprete tra più amati dal pubblico.



lunedì 16 novembre 2009

Good Morning...World!!! Lunedì 16 Novembre 2009


Tazio Giorgio Nuvolari


Il 16 novembre è il 320° giorno del Calendario Gregoriano. Mancano 45 giorni alla fine dell'anno.

~Accadde Oggi~

1532 - Francisco Pizarro e i suoi uomini catturano l'imperatore Inca Atahualpa e i suoi nobili
1848 - Il popolo di Roma assalta il palazzo del Quirinale. Pio IX fugge a Gaeta
1849 - Una corte russa condanna a morte Fëdor Mikhailovič Dostoevskij per attività anti-governative collegate ad un gruppo intellettuale radicale. La sua esecuzione viene cancellata all'ultimo minuto
1914 - La Federal Reserve degli Stati Uniti inizia l'attività
1996 - Madre Teresa di Calcutta riceve la cittadinanza onoraria degli USA
2000 - Bill Clinton diventa il primo presidente in carica degli Stati Uniti a visitare il Vietnam
2001 - Esce nelle sale il primo film di Harry Potter, Harry Potter e la Pietra Filosofale, diverrà il secondo film nella classifica d'incassi di tutti i tempi

~Nati Oggi~

1892 - Tazio Nuvolari, motociclista e pilota automobilistico italiano († 1953)
1905 - Tino Scotti, attore italiano († 1984)
1920 - Lia Zoppelli, attrice italiana († 1988)
1922 - Salvatore Giuliano, indipendentista siciliano († 1950)
1964 - Diana Krall, cantante e pianista canadese

~Il Personaggio del giorno~

Tazio Giorgio Nuvolari

Correrai Ancor Più Veloce per le Vie del Cielo.

(Castel d'Ario, 16 novembre 1892 – Mantova, 11 agosto 1953) è stato un motociclista e pilota automobilistico italiano. Dalla stampa e dagli appassionati era soprannominato Nivola e, per le sue origini, anche definito il Mantovano Volante. Nuvolari è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi piloti della storia dell'automobilismo mondiale, forse il più grande di tutti; ed è ancora oggi ricordato ed ammirato per le sue molte e speciali qualità, nonché per le sue doti umane.

A Nuvolari è attribuita l'invenzione della tecnica della sbandata controllata: egli affrontava le curve con un secco colpo di sterzo, facendo slittare le ruote posteriori verso l'esterno, quindi controsterzava e schiacciava l'acceleratore a tavoletta. In questo modo usciva di curva con la macchina già rivolta verso il rettilineo e in piena accelerazione, a velocità maggiore di chiunque altro. Enzo Ferrari raccontò che, quando per la prima volta salì come copilota su un'auto guidata da Nuvolari, alla prima curva avvertì che le ruote slittavano e credette che il mantovano avesse perso il controllo e che la vettura stesse uscendo di pista, ma con sua grande sorpresa questo non accadde; alla seconda curva avvenne lo stesso, e così alle successive, finché Ferrari comprese che Nuvolari faceva sbandare l'auto di proposito. Nel 1925, mentre si allenava in auto sulla pista di Monza, Nuvolari uscì di strada e fu sbalzato dalla vettura, ferendosi in modo molto serio. Una sola settimana dopo si disputava sulla stessa pista un Gran Premio di motociclismo: Nuvolari lasciò l'ospedale contro il parere dei medici, coperto di bende e fasciature, si fece aiutare dai meccanici a montare sulla moto, poiché a stento si reggeva in piedi, e vinse; nel 1930 vinse la Mille Miglia davanti ad Achille Varzi, superandolo durante la notte, poco prima dell'alba: si racconta che, per non farlo accorgere del suo arrivo e superarlo a sorpresa, Nuvolari spense i fari e proseguì al buio, seguendo le luci di coda di Varzi;nel 1935, nel Gran Premio di Germania sulla pista di 22 km del Nürburgring, Nuvolari si impose guidando un'Alfa Romeo nettamente inferiore alle potenti vetture tedesche in gara. Nuvolari vinse con una clamorosa rimonta dopo essere rimasto attardato nella sosta per il rifornimento di benzina: ancora all'inizio dell'ultimo giro aveva un ritardo di 30" dal primo. Questo successo fece "alterare" non poco i gerarchi nazisti presenti al circuito, che invece si aspettavano di vedere una grande affermazione tedesca in loro presenza; non la pensava così Nuvolari che, così sicuro di una sua vittoria, aveva appositamente portato dall'Italia un Tricolore nuovo fiammante (aveva saputo che quello in dotazione agli organizzatori era logoro), che fece issare sul pennone più alto durante la cerimonia di premiazione. Si dice che gli organizzatori, non trovando il disco con la Marcia Reale (l'Inno Italiano dell'epoca) lo sostituirono con quello di "'O Sole mio"; il 10 aprile 1950 Nuvolari partecipava alla gara "Salita al Monte Pellegrino" in Sicilia su Cisitalia-Abarth 204 della Squadra Carlo Abarth. Risultava la vittoria della classe fino 1100 cc Sport e il quinto posto assoluto. È stata la sua ultima gara e l'ultima vittoria di Nuvolari. 





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...